I GIOCHI DELLA LIBERAZIONE

I GIOCHI DELLA LIBERAZIONE

Il 25 aprile, festa della liberazione, in una bella giornata di sole, gli ospiti di Vila dei Tigli hanno trascorso l’occasione festiva nei diversi angoli e “salottini” all’aria aperta.

Al mattino, dopo la consueta passeggiata nel giardino e la cura dei pappagalli e pesciolini rossi, è nata una piacevole conversazione riguardante il ricordo della liberazione nel 1945. Alcuni rammentano, ancora bambini, quando in piazza, partigiani e truppe alleate festeggiavano la fine della guerra ma, allo stesso tempo, si temevano ancora i tedeschi, tanto che molti preferivano rinchiudersi in casa.

A seguito di un gustoso pranzo, preparato dalla cucina interna, una divertente caccia al tesoro con ostacoli da superare costituiti da quesiti e quiz riguardanti la festa della liberazione ha coinvolto non solo gli ospiti, ma anche i famigliari in visita e tutto lo staff.

Con l’arrivo della bella stagione gli ospiti di Villa dei Tigli svolgono le attività di animazione nell’immenso giardino, all’aria aperta.

Il parco è dotato di zone d’ombra e percorsi protetti che permettono di svolgere lunghe passeggiate nella natura e sostare in compagnia di amici e famigliari.

Una delle attività che coinvolge maggiormente gli ospiti è il “giardino dei nonni”, ossia il prendersi cura delle piante e dei fiori osservando giorno, dopo giorno il loro mutamento; ad inizio primavera sono state seminate le prime verdure ed i gusti che oggi cominciano a sbocciare dalla terra e verranno accuditi per l’intera estate.

L’équipe multidisciplinare sta programmando degli incontri festivi ed aperitivi all’aria aperta, oltre a proseguire i progetti “raggio di sole” e la pet-therapy, previsti per il mese di giugno.
Si attende ora, l’arrivo del primo maggio che riserva una nuova occasione di divertimento ed allegria.

Lascia un commento

Chiudi il menu