FESTA DELLE CASTAGNE

Sabato 9 novembre grande festa delle castagne a Villa dei Tigli. Da diversi giorni gli ospiti sono stati coinvolti nei preparativi per questo ormai consueto appuntamento, dalle decorazioni autunnali con zucche, pannocchie, melograni, foglie…posizionate nella veranda, alla costruzione dei cartocci necessari per ricevere le caldarroste, insomma tutto organizzato nei minimi particolari.


Il grande giorno tanto atteso è arrivato, dopo il riposo pomeridiano gli ospiti, amici e famigliari hanno colmato il salone polivalente che profumava di castagne appena arrostite, si respirava un’atmosfera gioiosa e famigliare.
La musica di un tempo, accompagnata da canti e balli improvvisati, ha creato un diversivo dalla quotidianità, ha reso il pomeriggio un momento di condivisone ed allegria. Alcuni ospiti hanno mostrato segni di commozione sul proprio volto nell’udire testi che hanno suscitato ricordi passati, quando si era soliti andare nelle balere per trascorrere momenti in compagnia di amici. Intanto il cuoco continuava a portare caldarroste squisite e tutti, con le mani che mostravano i segni delle bucce delle castagne, mangiavano e cantavano.


Con il sorriso sulle labbra, ultimata la festa, ogni ospite ha fatto rientro nel proprio nucleo per consumare la cena e raccontare ai propri compagni di tavola, ancora con molto entusiasmo, le emozioni ed i ricordi che il pomeriggio gioioso ha suscitato.


Nei prossimi giorni gli ospiti saranno impegnati nella stesura di racconti ed aneddoti del proprio vissuto personale passato o presente in vista della prima edizione del concorso “racconti di vita”, prevista per la fine del mese. Tale concorso è stato indetto dall’équipe multidisciplinare di Villa dei Tigli ed incaricherà una giuria esterna a premiare i tre racconti che più li hanno colpiti. È interessante far emergere conoscenze, tradizioni, costumi ed usanze passate per raccontarle alle nuove generazioni ed evitare che finiscano nel dimenticatoio.

Lascia un commento

Chiudi il menu